“Il teatro una grande passione”

Raffaele Cappiello non è solo un restauratore

Ogni uomo conserva i segreti della sua esistenza dentro di sè.
Io, Raffaele Cappiello, coltivo tante passioni e una di queste è il teatro.
La compagnia teatrale del Matese ha inizio negli anni ’80, avviata e guidata da persone che credevano e credono nell’anima giovanile, facendo di un sogno una realtà viva ancora tutt’oggi.
Grazie all’impegno di tutta questa compagnia, mi ritrovo dopo ancora 30 anni a scherzare con un gruppo di amici uniti, riuscendo a mettere in scena delle opere teatrali che nonostante tutto riscuotono un buon successo!

Un percorso di 30 anni

Gli anni scorrono veloci solo quando sono felici e in verità tranne qualche piccola ruggine questi anni sono volati!
In questo bellissimo percorso, l’artefice, l’anima e la colonna portante è stata la nostra amata e stimata signora Tittina Pascale Del Vecchio, instancabile regista della Compagnia Teatrale Liberato Venditti.
Anni indimenticabili, votati alla gioia di stare insieme e crescere tenendo per mano un sogno: il teatro.

Scenografie

Durante la preparazione delle opere teatrali, ho sia studiato il copione come attore amatoriale che come scenografo.
Quando ho potuto ho messo in campo le mie doti di falegname e restauratore, realizzando parti o intere scenografie, contribuendo con tutte le mie forze alla buona riuscita dello spettacolo.
Colgo l’occasione per mostrarvi alcune delle mie scenografie per il prossimo spettacolo in preparazione!

Buon teatro a tutti!